Gruppo Liturgico Parrocchia S.S. Felice e Fortunato di Noale

ImageDopo il Concilio Vaticano II anche la Chiesa che è in Noale ha iniziato la riforma liturgica ed ha curato subito, con una particolare attenzione, il modo con cui viene celebrata la Parola di Dio nella nostra Chiesa.

Alcuni laici, ritenuti più idonei dal Sacerdote, venivano chiamati all’ambone e salivano spontaneamente per proclamare la Parola contenuta nelle prime due letture e nel salmo responsoriale.

Scegliere il lettore all'ultimo minuto od affidarsi alla spontaneità non è certo un modo serio per servire la Parola di Dio, ma allora all'inizio non c'era altra scelta.

Questo servizio veniva fatto solo nelle S. Messe più frequentate, ma ben presto si sentì la necessità di estenderlo a tutte le Celebrazioni Eucaristiche, che a Noale sono numerose.

Così molti laici chiamati e guidati dai Sacerdoti hanno iniziato un cammino di preparazione sia spirituale che tecnica, perché il lettore non può improvvisare la sua lettura. La Parola che egli  proclama in assemblea è Parola viva che in quel momento esce dalla bocca di Dio, grazie appunto al ministero del lettore, per giungere al cuore del popolo radunato.
“Attraverso la voce che ascolto, Dio oggi mi parla”.

È nato così il Gruppo Lettori che periodicamente si raduna in Oratorio per gli incontri di formazione e di preghiera, previa stesura di un calendario che garantisce un servizio serio ed adeguato.
È necessario il gruppo sia abbastanza numeroso e vario (non solo adulti, non solo donne) in modo che tutti abbiano il loro posto e la loro responsabilità.
Tutti quindi siamo invitati a servire un Dio che vuol farsi sentire e per riuscirci non ha altro mezzo che usare la nostra voce, come è capitato al profeta Ezechiele: “Quando ti parlerò, ti aprirò la bocca e tu riferirai loro: <<dice il Signore..>> (Ez. 3,27).

Il lettore ha la funzione di permettere alla Scrittura di ridiventare una Parola per oggi e conscio di questo, per cercare di essere degno del compito affidatogli, deve impegnarsi in una preparazione spirituale, biblica, liturgica e tecnica non facendo però mancare l'umiltà, la disponibilità, la perseveranza e l'impegno costante. Per questo è importante che il lettore si metta in ascolto della Parola.

Il servizio comprende oltre la messa festiva anche la vespertina e le feste infrasettimanali durante l'anno, mentre “si ferma" solo per il periodo estivo in cui è richiesto il servizio senza calendario.

Per far parte del ministero dei lettori (“Gruppo Lettori") ci si può di volgere in canonica o dalle suore; il ministero è anche un cammino, che attraverso la Parola entra nel lettore e lo rende Testimone.

non prescription ambien for sale buy diazepam without prescription